Il mio anno del cioccolato

Ieri, leggendo l’articolo dell’installazione di cioccolato di Elena Kliment ho fatto un salto back to the 2009 quando realizzai il case study per la Chocolate bike di Technogym.

Riguardando le foto raccolte per i mood-board mi sono resa conto di quanto la mia vita fosse influenzata da un’unica cosa: la cioccolata.

A gennaio, complice il freddo, ho collezionato cioccolate in tazza abbinate con tutto.

A febbraio sono passata ai quadrettoni, latte, fondente, con peperoncino, nocciole e pistacchio.

A marzo seguì il “CioccolaTò” di Torino, la fiera più golosa d’Italia.

Ad aprile ho voluto informarmi sui metodi di industrializzazione.

A maggio ho avuto la casella di posta elettronica piena di offerte di Groupon per massaggi al cioccolato.

A giugno vedevo pantoni di cioccolato ovunque: 

Così in luglio ho realizzato qualche mood board su questo tema: 

Ad agosto, impaziente di applicare questi colori, ho ricercato come gli altri designers avessero sviluppato l’identità del cioccolato sui prodotti. Ricordo ancora di aver scoperto piacevolmente a settembre che alcuni tessuti, pelli e plastiche profumavano realmente di cioccolata.

 

A ottobre ho regalato a tutti oggetti di cioccolato curiosa di vedere le reazioni.

A novembre ho realizzato il case study per La Chocolate bike di Technogym. Case_Study_Chocolate_Bike7

Probabilmente questa passione non è ancora svanita perchè tutta notte mi sono sognata di essere vestita così:

vestido-chocolate

Advertisements

One comment

  1. Pingback: Chocolate Bike | Forecastingirl

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: